venerdì 13 aprile 2012

Hot Cross Buns


DSCN0987

P1040821
Il mio legame con l’ Inghilterra oltre che essere affettivo è anche culinario, così ho voluto provare un’altra ricetta tratta dal libro regalatomi da Matthew “ The great British book of baking”, e cosa se non questi deliziosi e speziati panini dolci? Questi panini extra speziati, segnati con una croce d’impasto sono tradizionalmente mangiati caldi appena tolti dal forno il venerdì santo. E’ provato che gli antichi Egizi offrissero qualcosa di simile alla dea della luna, mentre i Greci e i Romani ne facessero dono alla dea della luce. Una tradizione ripresa dai Sassoni che aggiunsero il decoro della croce, la ricetta originale prevede l’uso sia di farina integrale che di farina bianca, per conferire ai panini un gusto più deciso e una consistenza leggera, ma voi potete usare o tutta farina integrale o tutta farina bianca secondo i vostri gusti. I buns possono essere congelati. Per fare questi buns vi occorrerà:
  • 350 g di farina bianca
  • 100 g di farina integrale
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio da tea di sale
  • 2 cucchiai da tea di spezie miste macinate(io le ho acquistate in Inghilterra e vengono chiamate”ground mixed spice”)
  • 1/2 cucchiaio da tea di noce moscata grattugiata
  • 1 bustina di lievito di birra secco(7g)
  • 50 g di burro non salato,tagliato a cubetti
  • 125 g di frutta disidratata(mirtilli, ribes e uvetta)
  • 200 ml di latte tiepido
  • 2 uova medie freschissime leggermente sbattute
Per la croce:
  • 4 cucchiai da tavola di farina bianca
  • 2 cucchiai da tavola di acqua fredda
Per la glassa:
  • 4 cucchiai da tavola di latte
  • 2 cucchiai da tavola di zucchero semolato
Mettete entrambe le farine, lo zucchero, il sale, il mix di spezie, la noce moscata e il lievito in una terrina capiente, o nella ciotola del mixer e mescolate bene. Aggiungete il burro a cubetti e incorporatelo usando la punta delle dita, fino a che il composto non si presenti come piccole briciole. Incorporate la frutta disidratata. Fate un buco al centro e metteteci il latte e le uova leggermente sbattute. Gradualmente incorporate la farina al liquido, fino ad ottenere un impasto molto soffice, usate le mani o il gancio dell’impastatrice. Rovesciate l’impasto su un piano infarinato e lavoratelo accuratamente per almeno 10 minuti, o 4 minuti nell’impastatrice a velocità minima, fino a che risulti liscio e molto elastico. Se l’ impasto dovesse risultare molto appiccicoso e difficile da lavorare aggiungete un po’ di farina. Rimettete l’ impasto nella terrina, copritelo con un canovaccio pulito e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria fino a che avrà raddoppiato il suo volume(circa un’ora). Schiacciate l’impasto per farlo abbassare e rovesciatelo su una superficie infarinata. Dividete l’ impasto in 12 parti uguali e dategli la forma di una palla, posizionarle ben distanti sulla teglia, poi coprite la teglia con una grande busta di plastica, facendo attenzione che questa non tocchi i buns. Lasciate lievitare i buns fino a che non abbiano raddoppiato il loro volume (circa 45 minuti o tutta la notte in frigorifero). Verso la fine della lievitazione accendete il forno a 200°C elettrico/400°F/gas 6. Per fare la croce, mischiate la farina con abbastanza acqua in modo da ottenere una pasta liscia e senza grumi che metterete in una siringa o in una sac a poche munita di bocchetta media e liscia. Scoprite i buns e con la siringa riempita d’impasto di farina e acqua formate una croce su ciascuno. Passateli nel forno caldo per circa 15 minuti, fino a che risulteranno di un bel marrone dorato. Nel frattempo preparate la glassa. Sciogliete bene lo zucchero nel latte, poi fatelo bollire per un minuto. Spennellate la glassa sui buns appena usciti dal forno, poi metteteli su una gratella e fateli raffreddare o intiepidire prima di gustarli. Buon appetito!

P1040825

P1040820

P1040828

5 commenti:

Federica Simoni ha detto...

favolosi?? no no di piùùùùùùùù spettacolariiiiiiiiiiiiiiiii!!!baci!

Rita ha detto...

They are hard to resist; you really did a fantastic job making hot cross buns; something I have not made in year.Saving your recipe.
Rita

Felted House ha detto...

Thanks so much for your message - I can't believe you have been so close to me here! Derbyshire is lovely and we so enjoy visiting - we have been in the Forest of Dean near Wales for Easter. I do hope you are all well, I'm so out of touch with what is happening to my blogging friends as I get so little time - still a lot of sorting out at my mum's house and lots of hard decisions to make but we are all well. I hope you had a good Easter too, I love the look of your hot cross buns! xx

Jay ha detto...

lovely...true deliciousness..;)
new to your space
awesome space you have
happy following you..:)
do stop by mine sometime

Tasty Appetite

Aiuolik ha detto...

Ciao Annalisa, piacere di conoscerti e grazie di essere passata in Trattoria! Aspetto la ricetta delle coccoi prena e grazie per esserti fidata della nostra, che peraltro a me piace tantissimo!!!

Se ti va ti invito anche al nostro viaggio culinario (siamo alla E di Empoli ancora sino a domenica), trovi le info qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/02/labbecedario-culinario-ditalia.html Valgono anche ricette già postate!

Ciaooo e a presto!