martedì 1 aprile 2014

Rose di mele

 

1

DSC_0029

DSC_0035

 

Dopo giorni di pioggia e freddo, sembra che( lo speroSorriso) la primavera si sia decisa a fare il suo ingresso. Per darle il benvenuto, ho voluto creare queste rose di mela che ho trovato sul calendario paneangeli 2014. Si tratta di deliziose tortine di mela,soffici e profumate molto semplici da fare, i petali delle rose sono formati da fettine di mela tagliate sottili. Un omaggio alla primavera e alle rose del mio giardino. Ho dovuto modificare la ricetta aggiungendo 3 cucchiai di latte perché l’impasto risultava troppo asciutto e compatto, inoltre al posto di mezza fialetta di aroma limone, ho usato la buccia grattugiata di uno dei miei profumatissimi e naturalmente non trattati limoni. Ed ecco cosa vi occorrerà per fare queste delizie:

Per l’impasto:

  • 75 g di burro ammorbidito
  • 75 g di zucchero semolato
  • 1 uovo freschissimo
  • 1/2 fialetta di aroma limone- io la buccia grattugiata di uno non trattato
  • 1 pizzico di sale
  • 175 g di farina “00”
  • 1/2 mela di media grandezza
  • 2 cucchiaini di lievito chimico in polvere per dolci

Per decorare:

  • 1 mela e mezza di media grandezza
  • 1 cucchiaio da tavola di zucchero semolato
  • 2 cucchiai da tavola di confettura di albicocche
  • 1 cucchiaio da tavola di acqua bollente

Procedimento:

  1. Lavorare il burro a crema e aggiungere gradatamente zucchero, uovo, aroma( buccia grattugiata del limone) e sale.
  2. Impastare a cucchiaiate la farina setacciata e mezza mela tagliata a pezzetti e aggiungere, per ultimo, il lievito chimico in polvere setacciato.
  3. Distribuire l’impasto in 10 stampini in alluminio (diametro 7 cm) imburrati e infarinati, oppure come me preparate una teglia da muffin con relativi pirottini.
  4. Distribuite sulla superficie dei dolcetti una mela e mezza tagliata a fettine sottili, formando i petali delle rose. Quindi cospargere di zucchero.
  5. Cuocere per 30 minuti circa nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 180°C, ventilato: 180°C, a gas: 190°C).
  6. A cottura terminata, spennellare la superficie dei dolci con la confettura precedentemente stemperata nell’acqua bollente. Buon appetito!

DSC_0048

Annalisa

2 commenti:

Merchi ha detto...

Maravillosas estas rosas de miel, te han quedado muy apetecibles y para la merienda acompañadas de un café con leche las veo deliciosas, Annalisa.

Un beso :)

Daiana Molineris ha detto...

...e la primavera arriva sììì con queste roselline tanto carine quanto buone.... mmmmmm che voglia di prenderne una!!!! :-PP
Baci cara a presto