mercoledì 1 febbraio 2012

Pasta da pane e pizzette fritte


P1030254
Quando ho riguardato gli ultimi posts, mi sono accorta di avere postato solo dolci! Anche se sono (ve ne sarete accorti) i miei preferiti, è proprio ora di postare qualcosa di salato, e così mi sono venute in mente la pasta da pane fritta e le pizzette. La prima volta che ho assaggiato la pasta da pane fritta è stata la scorsa estate in occasione del mio corso di dolci sardi. La cosa mi ha incuriosito e ho deciso di ripetere la ricetta a casa. Sapevo anche che a Napoli si fanno delle squisite pizzette fritte e così ho deciso di cimentarmi anche in quelle. Le due ricette sono molto semplici, per farle vi occorrerà:
  • 1,500 kg di farina “00”
  • 1 cucchiaio da tavola di sale
  • 2 cucchiai da tavola di olio extravergine di oliva
  • 900 ml di acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra fresco o una bustina disidratato
In una larga terrina setacciate la farina, aggiungete il sale e l’olio. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e incominciate a impastare, quando l’ impasto avrà assorbito tutta l’acqua trasferitelo su un piano infarinato e lavoratelo energicamente per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio. Rimettetelo nella terrina pulita e infarinata, sigillatela con della pellicola trasparente da cucina e lasciate lievitare da 1 ora e mezza a 2 ore e mezza.Per verificare se la pasta è ben lievitata, premetevi sopra un dito: è pronta se il segno scompare lentamente.
Per il pane: stendete la pasta in una sfoglia alta mezzo centimetro e con una rotella dentellata o liscia tagliatela in tanti rettangoli o rombi. Friggete la pasta in abbondante olio di semi ben caldo per alcuni minuti per parte. Passateli su carta assorbente da cucina e serviteli ben caldi salandoli in superficie.
P1030253
Per le pizzette: dividete la pasta in tante palline di circa 100 grammi l’ una, con le mani allargatele in modo da creare un incavo al centro e lasciare tutto attorno un  bordo alto. Lasciate riposare le pizzette coperte per una decina di minuti. Friggete come sopra, ora disponete le pizzette su una teglia rivestita di carta forno, distribuiteci sopra del sugo di pomodoro, della mozzarella e se volete dell’origano. Passate le pizzette per 5 minuti sotto il grill del forno in modo che la mozzarella si fonda.
Naturalmente le dosi degli ingredienti possono essere dimezzate secondo le proprie esigenze, e si può omettere l’olio nell’impasto. Buon appetito!
P1030744

P1030745
P1030738

4 commenti:

Merchi ha detto...

I like a lot, Annalisa. In my house these pizzas...ñam ñam ñam.
My daughter is a big fan, every day if I could :)

vincent ha detto...

Hola,

Su blog ha captado nuestra atención por la calidad de sus recetas.

Agradeceríamos que lo registre en Ptitchef.com para poder indexarlo.

Ptitchef es un directorio que referencia los mejores sitios web de
cocina. Cientos de blogs ya se han inscrito y disfrutan de Ptitchef
para darse a conocer.

Para suscribirse a Ptitchef vaya a
http://es.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form o en
http://es.petitchef.com y haga clic en "Anade tu blog " en la barra la
parte superior.

Atentamente,

Vincent

Rita ha detto...

You are such a temptress; would love to try my hand at thees creation; picture perfect again my friend.
Rita

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

wooooooooooow che delizia! complimenti, un bacio :)
ps: ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)