giovedì 21 agosto 2014

Pasta da pane e pizzette fritte

 

DSC_0518

DSC_0514 (2)

 

Se la voglia di accendere il forno in questi giorni di caldo torrido ( almeno per noi isolani) è veramente poca se non inesistente, ecco una valida e deliziosa alternativa Sorriso  Delle deliziose pizzette e pasta da pane fritte, anziché essere infornate. La pasta da pane sarà deliziosa servita con salumi o con gli antipasti, e le pizzette ottime per una sostanziosa merenda! Io ho fatto un impasto unico e ne ho utilizzato una parte per le pizzette e una parte per la pasta da pane fritta. Il procedimento della ricetta è a mano, naturalmente si può usare tranquillamente l’impastatrice. Se volete cimentarvi in questa deliziosa ricetta vi occorrerà:

INGREDIENTI:

  • 1,500 g di farina “00”
  • 1 cucchiaio da tavola di sale
  • 2 cucchiai da tavola di olio extravergine d’oliva
  • 900 ml circa di acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra fresco o 1 cucchiaio da tavola di lievito di birra disidratato

PROCEDIMENTO:

  1. In una larga terrina setacciate la farina, aggiungete il sale.
  2. Sciogliete il lievito in 800 ml di acqua tiepida presa dal totale di quella occorrente, unite anche l’olio.
  3. Cominciate ad impastare unendo poco per volta l’acqua con il lievito alla farina, una volta aggiunta tutta l’acqua valutate se aggiungere anche gli altri 100 ml.
  4. Rovesciate l’impasto su un piano di lavoro infarinato e lavoratelo energicamente per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio.
  5. Rimettetelo nella terrina pulita e infarinata, sigillatela con della pellicola trasparente da cucina e lasciate lievitare da 1 ora e mezza a 2 ore e mezza.Per verificare se la pasta è ben lievitata,premetevi sopra un dito: è pronta se il segno scompare lentamente.
  6. Per il pane: stendete la pasta in una sfoglia alta mezzo centimetro e con una rotella dentellata o liscia tagliatela in tanti rettangoli o rombi. Friggete la pasta in abbondante olio di semi ben caldo per alcuni minuti per parte. Passateli su carta assorbente da cucina e serviteli ben caldi salandoli in superficie.
  7. Per le pizzette: dividete la pasta in tante palline di circa 100 g l’una, con le mani allargatele in modo da creare un incavo al centro e lasciare tutto attorno un bordo alto. Lasciate riposare le pizzette coperte per una decina di minuti. Friggete come sopra, quindi disponete le pizzette su una teglia rivestita di carta forno, distribuiteci sopra del sugo di pomodoro, della mozzarella tagliata a dadini e se volete dell’origano. Passate le pizzette per 5 minuti sotto il grill del forno in modo che la mozzarella si fonda. Naturalmente le dosi degli ingredienti possono essere dimezzate secondo le proprie esigenze, e si può omettere l’olio nell’impasto. Buon appetito!
  8. DSC_0508 (2)

DSC_0523

Annalisa

4 commenti:

Merchi ha detto...

Pues me parecen super originales, para una merienda o una cena al aire libre son ideales Annalisa.

Besos :)

Merchi ha detto...

Pues me parecen super originales, para una merienda o una cena al aire libre son ideales Annalisa.

Besos :)

carmencook ha detto...

Mamma quanto sono belle le tue pizzette fritte!!
Complimenti Annalisa!!!
Un mega abbraccio e buona settimana
Carmen

Daiana Molineris ha detto...

Ciao Cara Annalisa,finalmente sono tornata...come stai??
Sforni sempre magnifiche ricette,queste pizzette sono di un invitante..mmm..mi sembra di sentirne il profumo..:PP bravissima!!!! :-))
Ti lascio l'indirizzo del mio nuovo blog,ti aspetto!! ;-)
Bacioni e buona settimana

http://blog.cookaround.com/attimididolcezza/