lunedì 20 gennaio 2014

Ciambella vegetariana con pane raffermo e zucchine

 

_DSC0280

_DSC0277

_DSC0277

Girovagando per il web alla ricerca di una ricetta che mi facesse utilizzare del pane raffermo, mi sono “imbattuta” in questa bella e deliziosa ciambella vegetariana del blog “La farina tra le dita”. Una ricetta semplice che metterà d’accordo tutti: vegetariani e nonSorriso Ringrazio Laura per aver condiviso e a voi lascio la ricetta:

Ingredienti:

  • 600 g di zucchine
  • 150 g di pane raffermo
  • 200 g di pecorino fresco
  • 3 uova freschissime intere
  • 4 spicchi d’aglio
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • burro q.b.
  • pane grattugiato q.b.

Procedimento:

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a cubetti piccoli. Tagliate anche il pane raffermo a cubetti piccoli.

In un’ampia padella mettete 2 spicchi di aglio, poco olio e fate soffriggere. Unite il pane e fatelo rosolare su tutti i lati per alcuni minuti mescolando di tanto in tanto.

Quando il pane sarà diventato croccante trasferitelo in una ciotola ed eliminate l’aglio.

Nella stessa padella versate poco olio e i due spicchi di aglio rimasti, fateli imbiondire, poi unite le zucchine, regolate di sale e di pepe, e portatele a cottura. Se vedete che le zucchine tendono ad asciugarsi troppo e ad attaccarsi alla padella, aggiungete un poco di acqua, ma a fine cottura la preparazione dovrà risultare asciutta.

Una volta cotte, eliminate l’aglio e unitele al pane, quindi aggiungete le uova, il parmigiano grattugiato e il pecorino fresco ridotto a dadini. Amalgamate bene il tutto e regolate di sale se necessario.

Imburrate uno stampo da ciambella dal diametro di cm 28 e ricopritelo con il pane grattugiato, avendo cura di farlo aderire bene allo stampo. Versatevi il composto di pane e zucchine, livellatelo bene e cospargetelo con il pane grattugiato.

Infornate nel forno preriscaldato a 170°C per circa 25 minuti, si dovrà formare una crosticina dorata in superficie. Sfornatelo, lasciatelo intiepidire e sformatelo su un piatto da portata. Servitelo tiepido o freddo.

Ottimo freddo per un pranzo estivo o per un pic-nic in campagna, delizioso caldo in queste fredde giornate invernali. Buon appetito!

Annalisa

2 commenti:

Valentina - La Pozione Segreta ha detto...

Anche questa è deliziosa, come tutte le tue ricette!
Buona settimana!

Daiana Molineris ha detto...

Che buona,con un occhio anche al risparmio,bravissima cara!!!;-)
Bacione a presto