giovedì 27 dicembre 2012

Cantucci alle mandorle

 

cantucci (2)

cantucci (5)

 

Per chi ancora avesse voglia di cimentarsi in cucina con qualche dolcetto, voglio condividere una ricetta che è un must delle feste natalizie: i cantucci! La ricetta è super collaudata, sono anni oramai che la seguo e i miei cantucci vanno a ruba! I cantucci come ben sapete sono un classico da servire con un bicchiere di vin santo, ma si accompagnano bene anche con una tazzina di buon caffè o con dell’ottimo gelato! Per fare questi biscotti vi occorrerà:

  • 175 g di mandorle tostate
  • 250g di farina “00” setacciata
  • 2 e 1/2 cucchiaini da tea di lievito chimico in polvere per dolci
  • 1/2 cucchiaino da tea di sale
  • 2 pizzichi di noce moscata
  • 2 pizzichi di cannella ( quest’ ultima è una mia aggiunta personale,la ricetta originale non la prevede)
  • 90 g di burro ammorbidito
  • 175 g di zucchero
  • 1 cucchiaino da tea di essenza di mandorle
  • 1/2 cucchiaino da tea di essenza di vaniglia o una bustina di vanillina
  • 2 uova freschissime possibilmente provenienti da galline allevate a terra

Stendete le mandorle su una teglia da forno e tostatele nel forno preriscaldato a 150°C per 15 minuti circa, muovendole di tanto in tanto,finché si saranno appena colorite. Tiratele fuori e alzate la temperatura del forno a 190°C. Setacciate la farina con il lievito, il sale,la noce moscata e la cannella e mettetela da parte. In una terrina, sbattete il burro finché sarà bianco e continuate a montarlo, aggiungendovi via via lo zucchero, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungete l’essenza di mandorle e quella di vaniglia e quindi incorporate le uova, una alla volta.Poi incorporate la farina( alla velocità minima se usate un’impastatrice elettrica) e infine le mandorle, distribuendole uniformemente. Stendete un foglio di carta forno sopra una lastra da forno di almeno 42x28 cm. Con il cucchiaio disponetevi sopra due strisce di pasta, lunghe 22 cm e larghe 9 cm, alla stessa distanza tra loro e dai bordi della lastra. Livellatele e lisciatele lungo i bordi con una spatola flessibile (o con un coltello dalla lama larga e liscia) tuffata in acqua fredda. Fate cuocere i due pani per 15-20 minuti, finché saranno leggermente dorati,fateli scivolare dalla lastra assieme al foglio di carta forno e,dopo aver eliminato quest’ultimo, metteteli a raffreddare per 15 minuti su una griglia. Riportate il forno a 150°C. Con un coltello a lama seghettata affilatissimo,tagliate delicatamente i due pani in fettine spesse 2 cm, che disporrete sulla lastra, ben strette tra loro. Rimettete la lastra nel forno e,dopo 15 minuti,spegnetelo, lasciando cuocere i biscotti per altri 15 minuti circa, finché saranno dorati. Fateli raffreddare su una griglia. In una scatola a chiusura ermetica si conservano per un mese. Buon appetito!

cantucci (6)

Annalisa

3 commenti:

Merchi ha detto...

É spettacolare. La briciola ha un colore bellissimo e intenso.
Un dolce perfetto per queste date e godere con la famiglia e gli amici.

Baci :)

Rita Huneault ha detto...

These looks woderful. Wishing you and your family a healthy and happy 2013.

marifra79 ha detto...

Buoni, li adoro e a pensarci bene non li faccio da un pò! Magari provo con la tua ricetta. Un abbraccio e buon anno