lunedì 20 febbraio 2012

Frittelle Luna Park


DSCN0278
Visto che siamo ancora nel periodo carnevalesco, come potevo non postare queste fantastiche frittelle? A dire il vero a me evocano ricordi della mia infanzia quando vivevo nella provincia milanese, e per le feste nel paese vicino al mio arrivava e permaneva per giorni un enorme luna park, mi ricordo il profumo e il sapore di queste frittelle che ci comprava mia mamma. Per molto tempo ho cercato la ricetta, fino a quando l’ho trovata qui. Inutile dirvi per l’ennesima volta che essendo una ricetta presa dal sito Giallo Zafferano ed essendo eseguita dalla mitica Sonia Peronaci è stata un successo. Per fare queste deliziose frittelle vi occorrerà:
  • 100 g di burro
  • 500 g di farina manitoba
  • 250 ml di latte
  • 25 g di lievito di birra
  • 2 limoni non trattati (la scorza grattugiata)
  • 10 g di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di zucchero
  • zucchero semolato per cospargere q.b.
Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, in un contenitore mettete il latte che dovrà essere a temperatura ambiente, aggiungeteci il sale, la scorza grattugiata dei due limoni e lo zucchero. Versate il tutto in una planetaria munita di gancio per impasti o in una terrina se impasterete a mano. Ora aggiungete 1/3 della farina occorrente unita alla vanillina, impastate bene fino ad ottenere una pastella fluida poi aggiungete il lievito sbriciolato. Lavorate ancora qualche minuto poi aggiungete un po’ alla volta la restante farina. Continuate a impastare fino ad ottenere un composto morbido ed elastico, ora aggiungete il burro ammorbidito e continuate a lavorare fino ad ottenere nuovamente un composto morbido ed elastico. Spennellate l’interno di una terrina e le mani con olio di semi (meglio se di arachide) metteteci dentro l’impasto e spennellate leggermente la superficie di quest’ultimo con l’olio di semi. Mettete a lievitare l’impasto, coperto con un canovaccio inumidito in un luogo tiepido lontano da correnti d’aria ma anche da fonti di calore che potrebbero far ammorbidire il burro. Lasciate lievitare per 1 ora e mezza o più, tenete conto che l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, trasferitelo su un piano e formate un lungo bastone,tagliatelo a pezzetti del peso di circa 100-110 grammi ciascuno, e da questi pezzetti formate delle palline. Disponete le palline su un canovaccio pulito distanziandole tra loro di 2-3 cm,copritele con un altro canovaccio e lasciatele lievitare per altri 20 minuti. Trascorsi i 20 minuti, prendete le palline e allargatele con le mani in modo da ottenere dei dischi molto sottili al centro e dai bordi un po’ più spessi ( il centro deve essere quasi trasparente). Scaldate abbondante olio di semi (meglio se di arachide), la temperatura deve essere di circa 170°C, io non avendo termometro faccio la prova con un pezzetto di pasta, se mettendolo nell’olio diventa dorato lentamente l’olio è pronto, se invece scurisce troppo in fretta c’è il rischio che le frittelle si brucino. Una volta che l’olio è pronto friggete le frittelle una per volta, e aspettate che si colorisca da ambo i lati. Scolate le frittelle con l’aiuto di due forchette e passatele nello  zucchero semolato da ambo i lati. Consumatele subito o entro qualche ora, ma vi dirò io le ho mangiate anche il giorno dopo ed erano squisite, buon appetito!
DSCN0276
DSCN0282
DSCN0284

10 commenti:

Federica Simoni ha detto...

favoloseeeeeeeeeeeeeeeeee!dai lancia una!!^_^baci!

Merchi ha detto...

Queste frittelle guardo delizioso, quelli mi ricordano mia nonna. Sono l'ideale per un cioccolata calda.
E come sempre, un piacere da visitare tùa cucina ;)

Baci

Lyn ha detto...

Annalisa, just popped over to look at these delicious looking pancakes....bit different to the flat ones we have!
Also to say I am sorry you didn't win my give-away but hope you enter my next one!
love
Lyn
xxx

Pat @ Mille Fiori Favoriti ha detto...

They look delicious Annalisa! There was a Luna park here in Brooklyn at one time :)

Rita ha detto...

You stole my heart with these pancakes;what fun foods you have for your carnaval.Great photos.
Rita

le ricette di Ninì ha detto...

ma che fantastiche frittelle,Brava!!ciao...ti seguo con piacere ...

Rosita Vargas ha detto...

QUE RICOS LUCEN LOS PANQUEQUES SON FABULOSOS,BELLAS IMÁGENES,ABRAZOS Y ABRAZOS.

Lorena ha detto...

ciao...anche io ho mangiato queste frittelle la prima e forse unica volta quando abitavo a Milano...anche se ero piccolina mi son rimaste impresse :P piacere di conoscerti e a prestissimo!

Rosetta ha detto...

Semplicemente goduriose !bravissima !
Mandi

Cyalyn ha detto...

Che buone!Non vedo l'ora di fotografarle (e soprattutto mangiarle!) di nuovo!